portale fmc.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri


Crosia si fa risalire ai superstiti sibariti in rotta dopo la sconfitta subita nel sec. Vl a.C. ad opera dei crotoniati nei pressi del Trionto. Notizie certe, comunque, si hanno dal tardo Medioevo. II nome, fatto provenire dal Rohifs, e prima di lui da Lenormant, dal greco «chrusea» (= luogo d'oro), e messo in relazione alle miniere d'oro e d'argento della zona, le piu' famose delle quali sono rimaste in funzione a Longobucco fino al sec. XVIII. Marafioti nel 1601 lo chiama Crisia.  leggi tutto...

cenni storici

CROSIA,
Etimologia
(origine del nome)
Si riferisce al termine bizantino Khrusion, ossia oro per indicare un luogo ricco (pieno di ricchezza). Secondo altri deriva dal nome di famiglia greco Khrusios.

altFondata, secondo la tradizione, dai compagni di Enea nel 1315 a.C. lungo la parete est della collina di Santo Pietro. Enea infatti, durante il viaggio dalla sua patria alla foce del Tevere, riparò con la sua flotta nelle rada del Traejs o se vogliamo anche Illias, nomi diversi dell'odierno Trionto. I fedeli sudditi, quale atto di devozione al loro Principe, diedero alla realtà fondata il nome di sua moglie Kreusa (a cui venne data la desinenza in "ia" divenendo Kreusia poi Krusia, Crusìa per poi cambiare definitivamente dopo l'unita d'Italia in Crosia). Raggiunge il Suo massimo splendore (a giudicare dai reperti) tra il X e l'VIII secolo a.C. Annessa al territorio di Crotone, divenne centro di frontiera,assumendo grande importanza strategica per il porto ubicato nell'Ilyas, accoglie probabilmente i superstiti Sibariti, dopo la disfatta subita dai Crotoniati.

 

La vallata del Trionto
la foto rappresenta il presumibile scenario di battaglia tra sibari e crotone


altDistrutta dallo spaventoso sismo del 379 d.C., fu riedificata sulla parte alta della collina. Il Trionto che lambisce la collina, fu teatro di due battaglie memorabili quanto cruente: nel 510  a.C. tra Sibariti e Crotoniati, in località Strange, e tra Goti e  Bizantini, in località Caliò. Il lungo periodo feudale vide Crosia sotto il dominio di ben trentatré feudatari, da Matteo da Cariati ai   Sambiase. Sotto Teodoro Mandatoriccio, Crosia divenne ducato e feudo ambitissimo, conteso tra i più potenti casati del regno di Napoli.Dell'antico splendore di Crosia, Comune autonomo dal 1938, rimane solo il ricordo o qualche magnifico reperto che affiora spontaneamente dal terreno.

 

Crosia ha ritrovato grande vitalità dopo i fatti straordinari e misteriosi avvenuti nella Chiesetta della Pietà e che, dal 23 Maggio 1987, hanno interessato scienziati, teologi e migliaia di pellegrini. Di grande interesse e richiamo turistico sono alcune testimonianze storiche e monumentali artistiche: il  Centro storico, con le sue caratteristiche viuzze e i suoi palazzi antichi; il  Castello Feudale di Mirto (inizio '600); la  Chiesa Matrice dedicata a S. Michele Arcangelo (forse sec. XI); la  Chiesa della Madonna della Pietà ("Mater Dolorosa", inizi '500); il sistema delle Torri da Difesa quale la  Torre di S. Tecla in contrada Fiumarella (sec. XVI) e la  Torre del Giglio  in contrada Sorrento (metà del sec. XV); Il Càsino della Vota, antica fattoria; la Chiesa del Divin Cuore di Gesù  a Mirto, con i suoi artistici mosaici.


Le notizie di queste pagine sono state tratte, per gentile concessione degli autori, dai  volumi:

"Krusia dalla nascita indagine storica" di Luigi  VOLTARELLI.
e "Breve storia della Calabria jonica cosentina e di un suo paese - CROSIA"
di Anna CATALANO - Antonio SCARAMUZZO - Maria TOLONE by Edizioni Pellegrino COSENZA. 

 

 
 
 
Ministero degli Affari Esteri e della Coperazione Internazionale

Accademia Ballet School - centro studi danza e spettacolo di Katia Ferraro

CALABRA MARMI Via Della Sila, 6 - 87060 Crosia (CS) - Italia

Meteo Crosia

24°C
Crosia
Sereno con lievi velature
Umidità: 26%
Vento: 9.7 nodi SE
Ven

25°C
Sab

23°C
Dom

23°C
Lun

24°C
 
 

Novità >>segue...

 

 _________________________
 


PORTALE DEL TERRITORIO DI CROSIA DAL 1997